DARKZONE

ZADERA
"...Something Red"

(Strobelight Records)

La consolidata Strobelight Records sottopone alla nostra attenzione l'album d'esordio ("...Something Red") dei Zadera,
attivi gia' da circa quattro anni, con numerosi concerti alle spalle ed un demo ben accolto dalla stampa, sono un promettente quartet tedesco proveniente da Magdeburgo che ha come riferimenti musicali suoni ed ambientazioni del miglior periodo goth e post-punk incluso tra la fine degli anni settanta e gli inizi degli anni ottanta, ed a tal proposito come non ricordare i primi albums di Siouxsie & The Banshees ("Join Hands" tra tutti) o i grandiosi X-Mal Deutschland con "Fetisch" e "Tocsin" che hanno segnato una certa scuola musicale e sono stati, come anche in questo caso, punti di riferimento per tante altre bands a venire. Sono molti i brani in questo disco da considerare con attenzione, "Fallen" e' sicuramente il loro cavallo di battaglia ed anche l'episodio migliore di tutto l'album con la voce di Conny Krack che convince e si inserisce bene sotto le chitarre graffianti, tipicamente post-punk, di Michel Wagner, segnaliamo inoltre una curiosa ghost-track strumentale a chiudere il disco e non acclusa nella scaletta dei brani dell'album.