Stillborn Webzine


GÖTTERDÄMMERUNG - KIN-BURST 9104


Non conoscevo i Götterdämmerung, a parte la canzone "Echoes of Despaire" presente in New Dark Age 2, della Strobelight, e qualche lettura negli anni passati su diversi siti gotici de li mortacci vostra.. la canzone era piacevole ma non mi aveva colpito tantissimo, però ne ho sempre sentito parlar bene.. ora nel 2004 a 13 anni dalla loro nascita gli olandesi Götterdämmerung pensano bene di festeggiare li loro nuovo contratto con la loro nuova etichetta, la sempre più mitica Strobelight Records!, con una raccolta del loro meglio dal '91 al 2004, raccolta che passa attraverso 4 cd e mcd.. e io mi fermerei qui.
..aò ragazzi i Götterdämmerung sono fantastici sono probabilmente tra i gruppi migliori sulla scena, anzi sono i migliori! eheh! "Kin-Burst 9104" è un discone che nessun amante del gotico à la Virgin Prunes (misto Alien Sex Fiend) può permettere di lasciarsi sfuggire e i Götterdämmerung sono un gruppo che per niente al mondo dovete lasciarvi sfuggire.. e con questo vi invito, come d'altronde farò io, a cercare di recuperare tutti i loro dischi.. ascoltare questo disco è tornare indietro nel tempo, è ritornare a godere della musica musica oscura e malinconica che gente come Bauhaus, Joy Division, Virgin Prunes, Siouxie hanno forgiato qualche "annetto" fa.. i Götterdämmerung comunque sono un gruppo che ha variato molto negli anni e in questo disco possiamo notare tutte le loro fasi.. dal noise gotico al postpunk macabro, passando per il gothic rock classico inglese all'electro.. insomma si sono dati da fare per cercare un suono "old style" ma attuale.. una traccia che spero possa essere da passaggio verso i nuovi Götterdämmerung credo sia "Skincree", che seppur totalmente electro è una delle tracce più "dark" dell'intero disco, e tra l'altro è uno dei 3 pezzi inediti qui presenti (gli altri sono il brano folk tradizionale "Rogues in a Nation", e la debole "Bodybag 04", brano industrial-electro che può servire solo a portare il nome dei Götterdämmerung in qualche pista da ballo in più).. comunque ci sono anche pezzi da 90 come le 3 tracce estratte dai super limitati ep in vinile.. le prime 2 bombe gotiche "Lesser Deity" e "Left Hand Rapture"! impossibile rimanere impassibile di fronte a 2 brani di cotanta bellezza, dopo migliaia di ascolti sono ancora agitato come un folle!! ..comunque sono tutti brani di altissimo livello, e il loro prossimo album previsto in questo inverno 2004/2005 non è molto lontano.. che proseguano su una strada Virginpruniana o più electro (basta che non sporchino il loro suono gotico con virate break-indutriali) poco importa, loro hanno già dimostrato di saper giocare con qualsiasi carta e speriamo che le loro composizioni possa continuare ad essere al livello di capolavori come "Left Hand Rapture", "Skincree" o "Pile on the Agony"!!

Numero Tracce 15
Durata 71:04
Uscita 2004
Etichetta Strobelight Records


TOP ALBUM !!!!! ~ C.Ð.M.~